Non perderci il sonno: rimanere riposati durante il cambio di orario

Ora legale: consigli per mantenere la qualità del sonno e non compromettere il workout
Ora legale: consigli per mantenere la qualità del sonno e non compromettere il workout

Pronti a sincronizzare gli orologi? Fra sabato e domenica notte scatterà l’ora legale. Ma mentre il cambio d’orario autunnale è semplice, portare l’orologio un’ora avanti di fatto costringe tutti a svegliarsi prima del solito; e se hai il sonno delicato, il cambiamento di orario può essere deleterio anche per il tuo allenamento.

Dormire a sufficienza infatti è fondamentale sia quando si mira a perdere peso che se ci allena per accrescere la massa muscolare. Dormire poco e male incide negativamente sul metabolismo, senza contare che durante il sonno il corpo si attiva per riparare danni e microtraumi e per mettere in moto la crescita; in più, un cattivo riposo notturno si traduce in workout più brevi e meno fruttuosi.

Nel giro di pochi giorni ci si riabitua, ma ecco qualche piccolo trucco per dormire meglio anche durante questa prima settimana.

  • E luce fu! Svegliarsi al buio non abbatte solo l’umore: la scarsa luminosità invia al corpo il messaggio di mettersi a dormire. Durante le prime ore del mattino è importante quindi esporsi alla luce, possibilmente quella del sole e possibilmente appena svegli; se fuori è ancora buio o il tempo è brutto, il migliore sostituto è una luce elettrica potente e dal colore caldo.
  • Dormi quando hai sonno. Difficilmente riuscirai a costringerti a dormire un’ora prima per compensare, e mettendoti a letto troppo presto rischi di non riuscire a riposare bene. Cercare di compensare con pisolini durante la giornata può peggiorare la situazione: piuttosto è meglio dormire meno ma con una migliore qualità del sonno, in attesa di ritrovare l’equilibrio.
  • Comincia a muoverti. Se ti alleni al mattino presto sei avvantaggiato, ma se hai orari diversi non è necessario affrontare un workout vero e proprio; basta fare qualche esercizio che risvegli i muscoli e l’attenzione.
    Ah, e sei un amante dell’allenamento in notturna, non preoccuparti di perdere ulteriori ore di sonno: pare che non sia vero che l’attività fisica serale disturba il riposo.

Share This:

Share This: