Come bere un bicchier d’acqua: il consiglio di fitness più importante

drop

C’è una cosa fondamentale che puoi fare subito per la tua salute e per migliorare la tua forma fisica e mentale, e tutto quello che ti serve probabilmente è già sulla tua scrivania.
Questo è forse il consiglio più importante che riceverai mai per il tuo benessere, per il tuo umore e anche per la tua bellezza.

Ready?

BEVI. PIU’. ACQUA. 

Tutto qui. Sul serio!

Quanta acqua bere? Due litri al giorno, tutti i giorni. Se riesci a berne tre, ancora meglio.

L’idratazione è una cosa tanto importante quanto sottovalutata (…forse perché l’acqua è gratis). Ma l’acqua costituisce il 70% del tuo corpo, il che significa che sei quello che bevi molto più che quello che mangi.

L’acqua non garantisce solo il funzionamento ottimale di tutti gli organi e del metabolismo, ma serve anche per lubrificare le articolazioni e rendere elastici muscoli e pelle, mantenendoti giovane oltre che sano.

Bere a sufficienza è più importante di qualsiasi altra scelta in fatto di dieta, integrazione e cosmesi.
Prova a crescere una piantina a olio di pesce e crema idratante e capirai che cosa intendo.

cactus_by_Demi_DeHerrera

Ma tu sai già che bere tanta acqua ha moltissimi benefici (non ultimo, prevenire tutta una serie di problemi derivanti dal bere troppo poco..!).

Il punto qui è come riuscire a vuotare quella benedetta bottigliona d’acqua che hai sulla scrivania, e farlo tutti i giorni.

Per cominciare, tieni conto che non devi per forza bere tutta l’acqua che ti serve; un quinto del nostro fabbisogno idrico può essere soddisfatto mangiando.
Quindi via libera a frutta e verdura fresca (in particolare cocomero, agrumi, pesche e fragole, cetrioli, finocchi), tè o latte scremato a colazione, e poi zuppe calde e fredde (come il gazpacho), frullati e smoothie. Tutto quello che può essere bevuto e magari tenuto in frigo è perfetto (no, la birra non vale).
Evita i cibi laboriosi da digerire, quelli molto salati e quelli secchi come i cracker, che richiedono all’organismo un surplus di acqua per essere assimilati.

Scarica l'app di FitStadium e allenati con noi

Cerca di bere regolarmente, accompagnando ogni pasto con due bicchieri d’acqua e portando una bottiglietta da mezzo litro sempre con te: in borsa, in ufficio, vicino al divano o sul comodino.
Avere una bottiglia sempre davanti al naso è già di per sé un promemoria; ma se ti capita che nella bottiglia d’acqua accanto al monitor inizino lentamente a crescere le alghe, sai che può non essere sufficiente.

Per rimediare, puoi impostare delle sveglie che a intervalli regolari ti ricordino di bere, oppure usare una delle diverse app (a vario grado di fastidiosità) che esistono proprio per risolvere questo problema.
Puoi addirittura affidare il compito alla bottiglia stessa (come HydrateMe, che si illumina quando è passato troppo tempo dal tuo ultimo sorso).

allenarsi quando fa caldo: regola numero uno, bere

Una soluzione meno cervellotica ma decisamente più praticabile è quella di questo ragazzo, che richiede solo una bottiglietta da mezzo litro e sei elastici di gomma.
Ogni volta che svuoti la bottiglia sposti un elastico da un’estremità all’altra della bottiglia, con l’obiettivo di spostarli tutti prima della fine della giornata.

E se ti stanchi di bere solo acqua?
Tienti alla larga da energy drink, alcolici e succhi di frutta confezionati: contengono molti zuccheri che non solo ti regalano un surplus di calorie, ma provocano anche disidratazione. (Se proprio non vuoi fare il guastafeste all’aperitivo, qui trovi 10 cocktail antisete e con poche calorie).
Se invece sei in ufficio, ricordati che il caffè è diuretico..!

Un’alternativa fai da te all’umile H20 sono spremute o centrifugati di frutta e verdura, oppure tè e tisane senza zucchero da tenere in frigo, o anche solo acqua aromatizzata con foglie di menta, basilico, fettine di limone, lime, pesca o cetriolo. Per una soluzione ancora più fast puoi preparare in anticipo cubetti di ghiaccio aromatizzati da utilizzare al bisogno.
Anche il latte scremato è dissetante, con il bonus di essere ricco di minerali e vitamine (ottimo quindi anche per quando sei sotto sforzo).

Bevi soprattutto quando fa molto caldo e quando ti stai allenando, e non preoccuparti: bere troppa acqua è praticamente impossibile (anche se diventa un rischio se ingurgiti più di cinque litri in poco tempo, nel qual caso potresti diventare uno dei rari casi al mondo di avvelenamento da acqua – o di annegamento da asciutti, non saprei).

Che altro dire?

Cheers! 

foto di  Demi De Herrera e di Viktor Hanacek su picjumbo

Share This:

Share This: